Diritto di recesso

 

DIRITTO DI RECESSO

INFORMAZIONI RELATIVE ALL’ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO

L'Acquirente ha in ogni caso il diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni lavorativi, decorrente dal giorno del ricevimento del bene acquistato. In particolare il predetto termine decorrerà: (i) dal giorno in cui l’Acquirente o un terzo, diverso dal vettore e da quest’ultimo designato, acquisisce il possesso fisico dei beni; (ii) nel caso di un contratto di vendita relativo a beni multipli, ordinati in un solo ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui l’Acquirente o un terzo, diverso dal vettore e da quest’ultimo designato, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo bene; (iii) nel caso di un contratto di vendita relativo alla consegna di un bene consistente in lotti o pezzi multipli, dal giorno in cui l’Acquirente o un terzo, diverso dal vettore e da quest’ultimo designato, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo lotto o pezzo.

  1. Nel caso l'Acquirente decida di avvalersi del diritto di recesso, deve darne comunicazione al venditore a mezzo di raccomandata A.R. all’indirizzo VOGA MILANO - Viale Ungheria,19 - Milano (20138 - MI), o tramite posta elettronica all’e-mail customercare@vogamilano.it. Farà fede fra le parti, in caso di raccomandata A.R., il timbro apposto dall'ufficio postale sulla ricevuta rilasciata. Ai fini dell'esercizio del diritto di recesso, l'invio della comunicazione potrà validamente essere sostituito dalla restituzione del bene acquistato, purché nei medesimi termini. Farà fede fra le parti la data di consegna all'ufficio postale o allo spedizioniere.

  2. In caso di recesso il bene dovrà essere restituito a mezzo dello spedizioniere designato dal Venditore, all’indirizzo da questi indicato, nel suo imballo originale, integro, esente da manomissioni e utilizzo, pari in ogni minimo dettaglio allo stato di invio, munito della custodia antipolvere, ovvero della sua scatola, della documentazione e certificazione originale di vendita e dell’apposita etichetta-sigillo di sicurezza, entro e non oltre 14 (quattordici) giorni dalla data di ricevimento del bene stesso. 

  3. Qualsiasi segno o evidente traccia di utilizzo o modifica dell'oggetto o di qualsiasi suo accessorio o parte, verranno contestati e valutati dal Venditore, concorrendo alla diminuzione del valore dello stesso, per cui verrà ridimensionata proporzionatamente la quota del rimborso dovuto all'Acquirente.

  4. L'Acquirente non può esercitare tale diritto di recesso per i beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente, nonché per beni il cui prezzo è legato a fluttuazioni dei tassi del mercato finanziario che il professionista non è in grado di controllare e in ogni altro caso previsto dall'art. 55 del Codice del Consumo.

  5. Le sole spese dovute dal Consumatore per l’esercizio del diritto di recesso a norma del presente articolo, sono le spese dirette di restituzione del bene al Venditore, in aggiunta all'eventuale perdita di valore descritta al punto 3.
    Non è richiesta la spedizione assicurata, contro il furto e i danni accidentali da trasporto, tuttavia, poiché il rischio inerente la restituzione della merce grava sull’Acquirente, il Venditore invita quest’ultimo ad assicurare, a proprie spese, la spedizione per il valore indicato nell’e-mail di conferma dell’ordine di acquisto.

  6. Il Venditore provvederà gratuitamente al rimborso dell'importo versato dall'Acquirente, entro il termine di 30 giorni decorrenti dalla data in cui riceve la merce relativa al recesso, trattenendo le sole spese di trasporto effettivamente sostenute per il reso, come fatturazione tra VOGA MILANO e corriere utilizzato nella specifica occasione ed eventuali perdite di valore descritte al punto 3. 

  7. In caso di pagamento dilazionato/rateizzato, ogni singola vendita effettuata da VOGA MILANO, seguirà accordi personalizzati con il cliente in fase di trattativa via posta elettronica.
     
  8. Con la ricezione della comunicazione con la quale l’Acquirente comunica l’esercizio del diritto di recesso, le parti del presente contratto sono sciolte dai reciproci obblighi, fatto salvo quanto previsto ai precedenti punti del presente articolo.
     
  9. VOGA MILANO si riserva il diritto di modificare, previa comunicazione scritta o verbale con il cliente, qualsiasi clausola sopraelencata.